Loading
--------------

Menta: caratteristiche e curiosità

Menta.Una delle aggiunte più curiose nel proprio regime alimentare: la menta è da sempre considerata portatrice di benessere e ricca di proprietà interessanti.

Di solito ciò che viene preso in considerazione in ambito culinario sono le foglie dell'omonima pianta, le quali trovano ampio utilizzo in lavorazioni come secondi piatti e dessert: il suo aroma forte ed inconfondibile è davvero gradevole e non mancano combinazioni azzardate ma di sicuro impatto.

Sebbene si possa presentare in diverse varianti fra cui menta piperita e mentuccia, le proprietà che condividono sono le medesime e non si sono soggette a particolari perdite nemmeno in seguito ad elaborati processi di trasformazione.

Quelle che seguono sono le principali qualità della menta: prima di tutto va enunciata la sua funzione antisettica, motivo per cui viene spesso utilizzata per determinate patologie che non necessitano dell'intervento di antibiotici.

Costituisce inoltre un ottimo tonico, in particolare se trattata in modo semplice e veloce come potrebbe esserlo un drink basato sull'aromatizzazione pervenuta dalle medesime foglie: in questo caso è da considerare anche come un ottimo aiuto perpetrato al processo digestivo e quindi importante in regimi alimentari di individui che soffrono di problemi nell'assimilare ciò che consumano.

Se preparato in forma d'infuso la menta vanta notevoli proprietà distensive, fungendo anche come elemento disinfettante per la propria bocca, in particolare per quanto riguarda gengive sottoposte a fenomeni di infiammazione.

L'aroma non è però l'unico punto da considerare intenso e deciso: i suoi stessi principi rendono la menta un toccasana per bronchite e più in generale tutti i disturbi che interessano i condotti respiratori.